SUTRIO
Sutrio sorge a 570 m nella valle del Bût, in Carnia. Sutrio è con ogni probabilità uno degli insediamenti umani più antichi di tutta la Carnia, ma il suo nome compare per la prima volta in un documento solo nel 1300. Nella tradizione popolare rimane il ricordo di un castello medioevale che doveva sorgere sul colle di Ognissanti, dove oggi si trova la Pieve di Ognissanti, edificata all'inizio del XIX secolo. Frequentata località di villeggiatura estiva, grazie all'importante polo sciistico del Monte Zoncolan Sutrio è diventata, con la vicina Ravascletto, anche centro di sport invernali. Dal paese, tramite una comoda strada, si raggiunge l'hotel Enzo Moro (1.320 m) da dove partono gli impianti di risalita per le vette dello Zoncolan (1.750 m) e Tamai (1.970 m). Ogni anno, nel mese di dicembre, le case ed i cortili di Sutrio e delle sue frazioni ospitano un'interessante esposizione di presepi artigianali realizzati in svariati materiali e dimensioni. Dal mese di Agosto 2007, Sutrio è diventato il primo comune delle Alpi Orientali ad essere dotato di una rete WiFi per l'accesso ad internet.



Per informazioni e prenotazioni
Contattaci